Un Sole sempre più debole

Il Sole tra due anni arriverà al suo ciclo di attività minima. Un fenomeno del tutto naturale quello che porterà la stella nel suo ciclo “debole” ma che non si sa ancora cosa comporterà. Questi risultati sono emersi dalla ricerca pubblicata dalla Royal Astronimical Society sulla rivista Monthly Notices che ha analizzato la melodia prodotta dalle onde di pressione all’interno della stella attraverso la quale si riesce a dedurre lo stato dell’attività magnetica solare. Secono gli studiosi infatti il Sole è simile ad uno strumento musicale e attraverso l’eliosismologia è possibile capire cosa succede all’interno della stella. Si tratta di un momento insolito per il Sole che comunque negli ultimi anni ha visto assottigliarsi il campo magnetico e ridotta la velocità di rotazione dei suoi strati più esterni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *