Tra sole e pioggia?

Sarà un ponte Pasquale all’insegna dell’incertezza tra schiarite, piogge, rovesci e temporali sparsi. Insomma, secondo l’Osmer-Arpa, un ponte instabile e con temperature in calo rispetto ai giorni scorsi. La giornata peggiore, comunque, dovrebbe essere quella di oggi con cielo da nuvoloso a coperto, probabili piogge sparse intermittenti, in genere deboli o moderate, nonché qualche temporale specie dal pomeriggio. In serata miglioramento. Temperature massime tra 15 e 18 gradi. Domani, Pasqua, al mattino probabile tempo più stabile con cielo da poco nuvoloso a variabile. Dal pomeriggio probabili rovesci e temporali sparsi. Sulla costa bora moderata specie verso sera. Infine lunedì, Pasquetta: tra nuvoloso e variabile sui monti, più soleggiato verso la costa. Possibili rovesci e temporali pomeridiani. E sempre temperature attorno ai 17 gradi di massima, non del tutto ideali per le tradizionali scampagnate. Ancora una volta l’antico detto “Palme asciutte, Pasqua bagnata” sembra aver ragione. L’incertezza del tempo comunque non sembra fermare il turismo: fin da ieri infatti in autostrada si è registrato un traffico di vacanzieri piuttosto intenso verso Slovenia e Croazia: al confine tra i due Stati si son formate code di una decina di chilometri con tempi d’attesa attorno alle 5 ora a causa dei severi controlli sia in entrata sia in uscita. E se non cambieranno le cose sarà il leit motiv dell’estate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *