Successo per castelli aperti

Dal medioevo alle star di Hollywood. Domenica affollata tra i “castelli aperti” di Gorizia e dell’Isontino, da palazzo Lantieri al castello di San Floriano, fino a quello di Spessa, a Capriva. A palazzo Lantieri i visitatori, oltre ai giardini e ai saloni della storica dimora goriziana, hanno potuto ammirare anche la collezione “Bijoux d’epoca” della baronessa Tina Campailla, che comprende gli accessori indossati da alcune delle first lady Usa dagli anni Cinquanta a oggi, e di star di Hollywood come Marilyn Monroe, Bette Davis e Audrey Hepburn. A palazzo presenti anche gli amanuensi friulani dello Scriptorium Foroiuliense, che hanno presentato i processi di realizzazione della carta e di antiche tecniche di scrittura. A San Floriano del Collio l’atmosfera è stata caratterizzata dall’allestimento di un campo medievale in cui gli armigeri delle associazioni Arma Antica di Gorizia e Giullambro di Spilimbergo, oltre a 20 figuranti in abiti d’epoca, si sono sfidati all’arma bianca, il giullare si è esibito in numeri di giocoleria e sputafuoco, e il proprietario della dimora ha accolto gli ospiti in armatura trecentesca. Al castello di Spessa, infine, i visitatori sono entrati nelle cantine medievali, nei saloni ottocenteschi e medievali, nella chiesetta neogotica e nel parco secolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *