Scoperta nuova grotta

L’arrivo dell’estate non ferma l’attività speleologica del Centro ricerche Carsiche “C. Seppenhofer”. Gli speleologi sono stati alle prese con l’impegno nel progetto Monteprato 2.0, progetto che ha come scopo quello di effettuare uno studio multidisciplinare della zona delle Prealpi Giulie a Nimis. In questo ambito recentemente gli speleologi hanno rilevato la presenza di una grotta vicino al centro abitato. Purtroppo al suo interno sono stati rinvenuti diversi rifiuti che rischiano di inquinare la falda acquifera anche con sostanze pericolose. Prossimo obiettivo quindi è quello di recuperare tutto il pattume presente per evitare disagi più gravi nella zona circostante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *