Sant’Andrea, ritorno alla tradizione

Più fiera e meno luna park. Così si potrebbe sintetizzare l’edizione 2015 della fiera di Sant’Andrea, che proseguirebbe così nel solco del recupero delle tradizioni goriziane, già avviato un anno fa. Programma e “mappa” della fiera sono ancora tutte da definire, ma per ora il posto assicurato pare lo abbiano solo le attrazioni più simboliche della fiera novembrina. “Si tratta anche di un problema logistico -ci dice l’assessore Stefano Ceretta- a breve si terrà il consueto incontro pre fiera e molti di questi dettagli saranno discussi anche con i rappresentanti sindacali dei giostrai”. A rimanere esclusa dalla “mappa” di Sant’Andrea potrebbe essere piazza Vittoria, anche per i lavori al porfido che per l’inizio della fiera dovrebbero essere da poco conclusi. Il primo weekend di festa dovrebbe essere quello subito successivo alla giornata del Santo, quindi da sabato 5 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *