Quella volta sull’auto di Mr Ford

Una vita formidabile. Una storia di quelle da non credere, da tramandare e da raccontare affinché non venga dimenticata. Una storia speciale, tanto più se pensiamo che il protagonista è il nostro concittadino Paolo Gratton, mitico e infaticabile proprietario del museo Ford, sullo stradone della Mainizza. La sua storia ora sta per diventare un libro, che già dal titolo “Facciamo un giro sull’auto di mio nonno Mister Ford?” fa capire la straordinarietà degli aneddoti raccolti. Il titolo stesso infatti è preso in prestito da una delle esperienze vissute dal Gratton, quando ebbe l’occasione di conoscere a Roma il nipote di Henry Ford. Gratton si trovava in Sardegna per la preparazione di un rally storico, quando venne avvisato che il nipote del celebre industriale di Detroit, venuto a conoscenza della passione per le auto del nonno, espresse il desiderio di conoscere il pilota goriziano. Ma questo è soltanto uno dei dieci aneddoti raccolti nel libro, edito da ArteGorizia in collaborazione con Aci Storico, e raccontati dalla penna di Anna Cecchini. “L’idea del libro è nata circa due anni fa -ci rivela Carlo Gulin, nipote di Gratton- quando con l’associazione ArteGorizia è iniziato il progetto ‘Adotta una macchina’, nel tentativo di valorizzare il museo della Mainizza e di avvicinare gli appassionati alla manutenzione dei veicoli storici collezionati e custoditi da Paolo”. Il volume sarà presentato il prossimo 4 ottobre in occasione di un rally storico che si concluderà proprio al Museo Ford, quindi sarà in vendita in un primo periodo esclusivamente al museo. Attualmente, i socia dell’associazione sono al lavoro per garantire almeno una apertura settimanale al sabato pomeriggio. I proventi della vendita del volume saranno devoluti al museo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *