Qual è l’anima dei robot?

Cosa si nasconde dietro ad un robot che cammina, stringe una mano o suona uno strumento musicale? Si proverà a dare risposta a questo quesito domani sera, giovedì 23 febbraio alle 20.30, nel corso della conferenza “L’anima dei robot umanoidi” presso l’osservatorio astronomico di Farra. Nel corso della conferenza verranno messi in risalto tutti quelli aspetti legati all’interazione tra uomo e macchina che affascinano il pubblico ma spesso sono messi in secondo piano. Dietro alle più comuni azioni che un robot può svolgere infatti ci sono aspetti psicologici, etici e sociologici difficili da immaginare. Relatore della serata sarà Paolo Gallina, professore associato di Meccanica Applicata alle Macchine presso il dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Trieste. Autore di diversi saggi, ultimamente è impegnato in un progetto di ricerca che punta ad unire l’arte figurativa alla robotica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *