Luglio a testa in su

Luglio, un mese da passare ad ammirare il cielo e i suoi eventi astronomici. Molti saranno infatti gli eventi astronomici che saranno visibili nel corso di questo mese, come sciami di meteore, sarà possibile osservare il pianeta nano Plutone, solo con l’aiuto di un telescopio, e ammirare le congiunzioni fra la Luna e Giove e fra Giove e Saturno. Uno degli spettacoli più attesi è certamente quello delle meteore che comincerà già nella prima metà del mese, in attesa di quelle di agosto. Aumenterà anche il numero delle stelle cadenti, con buone condizioni di trasparenza e oscurità sarà possibile ammirare anche più di 20 meteore l’ora. Favorevole all’osservazione, tra il 17 e il 18 luglio, quest’anno sarà anche la corrente delle Aquilidi che sembra irradiarsi da un’area tra le costellazioni dello Scudo e dell’Aquila. Dalle costellazioni del Dragone, del Cigno e dell’Acquario, invece, sembreranno irradiarsi le omicron Draconidi, il 18 luglio, e le alfa Cignidi, tra il 20 e il 21 e le delta Aquaridi, alla fine del mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *