La riscoperta delle piste ciclabili

Pomeriggio di pulizie, quello di oggi, lungo la pista ciclabile della “bretellona”. I volontari dell’associazione Bisiachinbici si sono infatti dati appuntamento e hanno da poco cominciato lo sfalcio dell’erba e la sistemazione del percorso ciclabile che costeggia il raccordo stradale tra il casello dell’A4 a Redipuglia fino alla provinciale 19, la Monfalcone-Grado. Grazie a decespugliatori, trattori e altra attrezzatura messa a disposizione da alcune aziende del territorio i volontari di Biasiachinbici potranno così portare a compimento la prima operazione promossa dopo l’adozione da parte loro della pista ciclabile. La promessa è infatti quella di prendersene cura e mantenerla nel miglior stato possibile. Nel frattempo, è stata inaugurata anche la nuova pista ciclabile Versa-Judrio, già aperta e interamente percorribile, che attraversa le province di Gorizia e Udine, passando per i comuni di Capriva, Cormons, Mariano, Moraro, Medea, Romans nell’Isontino, Chopris Viscone e San Giovanni al Natisone nella provincia di Udine, presa subito d’assalto da un folto gruppo di appassionati, comprese numerosa famiglie e bambini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *