Gusti, tempo di novità

Dai nuovi borghi alle direttive più stringenti che mai sulla sicurezza. Passando per la grande curiosità che sta crescendo attorno a quelli che saranno i nomi degli ospiti dell’ormai collaudato Salotto del Gusto, pronto a riaccendere la splendida cornice di piazza Sant’Antonio come già avvenuto in occasione delle visite in città di Alessandro Borghese, Carlo Cracco e Benedetta Parodi, ma anche altri protagonisti del piccolo schermo come Paola Marella, Max Mariola ed Edoardo Raspelli. Il programma del Salotto goriziano sarà uno degli elementi centrali della conferenza stampa di anteprima della 14esima edizione di Gusti, in programma oggi alle 13. Nella stessa occasione sarà svelata anche l’immagine che caratterizzerà l’edizione 2017 e che comparirà su manifesti, cartelloni e tutto il materiale informativo.

LE NOVITÀ DELLA MAPPA Quest’anno, intanto, non mancheranno le novità per gli amanti dell’assaggio, con il borgo dedicato alle specialità russe e ai piatti tipici delle repubbliche asiatiche, che troveranno posto nel tratto di corso Verdi sul quale si affacciano i giardini pubblici, quindi dall’incrocio con via Dante a quello con via Boccaccio. Cambio di location per il borgo Vegetariano, che scende da borgo castello per posizionarsi anch’esso in corso Verdi, ma tra via Mameli e via Oberdan. Confermata, per il resto, la mappa che ha garantito il successo delle ultime edizioni, con il borgo Austria in piazza Battisti e via Petrarca, borgo Latino in piazza Municipio e borgo Francia ai giardini pubblici, e ancora il borgo oriente in piazzale Donatori di sangue e parte di via Boccaccio, e i borghi dedicati rispettivamente a Europa centrale e Balcani affiancati in via De Gasperi, via Roma e via Oberdan. Le associazioni goriziane troveranno posto invece in via Crispi, mentre l’area del mercato all’ingrosso sarà invasa dai profumi dei piatti di mare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *