Gusti, ecco la mappa

Ventitrè borghi disseminati tra le vie di Gorizia. Ecco la mappa che aiuterà i visitatori della 14esima edizione di Gusti di frontiera ad orientarsi tra i profumi che invaderanno la nostra città dal 21 al 24 settembre, con leccornie e specialità in arrivo da 44 nazioni del mondo, e i tanti appuntamenti del Salotto del Gusto che occuperà il palcoscenico privilegiato di piazza Sant’Antonio. La madrina di questa edizione, Antonia Klugmann, pronta a sostituire Carlo Cracco nella cucina di Masterchef, sarà protagonista del talk show inaugurale di Gusti di frontiera, giovedì 21, dopo gli interventi inaugurali delle autorità che avranno inizio alle 16.45 e il taglio del nastro. La chef del ristorante “L’Argine” di Vencò, una stella Michelin, dialogherà con il “Gastronauta” Davide Paolini, giornalista di Radio 24 e Sole 24 Ore, che condurrà anche gli altri eventi del Salotto del Gusto. Venerdì alle 17 il talk show “Gorizia: Cibi, Vini, Confini” sarà l’occasione per la presentazione del Ricettario Mitteleuropeo di Suor Antonija, curato da Carlo del Torre, che alle 18 cederà il microfono a Bruno Pizzul. Sabato, alle 17, protagonista lo stesso Paolini insieme a Emanuele Scarello, chef del ristorante “Agli Amici” di Godia, due stelle Michelin, sul palco con Camila Raznovich, conduttrice del programma tv “Kilimangiaro”. Alle 18 sarà consegnato il premio “Gusti di frontiera 2017”, riconoscimento annuale attribuito dal Comune di Gorizia a personaggi ed esperti del mondo enogastronomico nazionale ed internazionale. Seguirà alle 18.15 il talk show “Adesso parlo io, il Che Guevara della cucina italiana”, incontro con lo chef due stelle Michelin Gianfranco Vissani.

Qui potete scaricare la mappa ad alta risoluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Gusti, ecco la mappa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *