Gusti con Cracco e la Parodi

Come anticipato nei giorni scorsi, sarà il celebre chef veneto ad aprire questa 12esima edizione di Gusti di frontiera. L’annuncio ufficiale è arrivato ieri durante la presentazione del programma completo della kermesse che, lo ricordiamo, ritornerà a Gorizia dal 24 al 27 settembre, con l’obiettivo di eguagliare se non addirittura superare lo strabiliante record di visite di un anno fa, quando nella nostra città si riversarono circa 450 mila persone. E quest’anno, Gusti si arricchisce di un importante evento nell’evento, il Salotto del Gusto, che in piazza Sant’Antonio accoglierà imprenditori del settore alimentare, esperti e giornalisti del settore, ma pure grandi ospiti internazionali. A calamitare l’interesse degli amanti del piccolo schermo saranno Benedetta Parodi, che aprirà il cartellone degli eventi già giovedì, e Carlo Cracco. Lo chef stellato, giudice di Masterchef e protagonista di Hell’s Kitchen Italia, sarà venerdì alle 17.15 a Gorizia per ritirare il premio speciale Friuladria Gusti di Frontiera, istituito quest’anno, e per presentare il suo ultimo libro “Dire fare brasare”. Il contenitore di piazza Sant’Antonio accoglierà anche Tina Maze, la campionessa di sci slovena che sarà presente in piazza con il suo stand Team to amaze House. E ancora, tavole rotonde, dibattiti, incontri, ma anche musica e aperitivi al chiaro di luna, per festeggiare la dodicesima edizione della manifestazione goriziana. Per raggiungere il cuore della festa, saranno in funzione bus navetta dell’Azienda provinciale trasporti e oltre quaranta treni speciali, messi a disposizione da Trenitalia e Regione Fvg, che partiranno da Trieste, Udine e Monfalcone, nelle giornate della manifestazione. Non perdiamo di vista quelle che saranno le novità vere e proprie della kermesse. Due in particolare, in primis il debutto assoluto del Borgo Oriente in via Boccaccio, tra gli stand di Cina, Giappone, India e Tailandia, dall’altra lo sbarco in piazza Vittoria degli stand di Sua Maestà la Regina, un Borgo Britannia che promette di essere più vivo che mai tra dolci, piatti di carne e birre per intenditori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *