Freddo e gelate

Temperature in picchiata e prime gelate. Il passaggio da ottobre a novembre sarà all’insegna del freddo. Ma vediamo la situazione nel dettaglio. Oggi su tutta la regione al mattino cielo in genere variabile per nubi a quote medio-alte, più spesse sull’area alpina. Soffierà vento da sud-ovest moderato sulla costa, sostenuto in quota. Dal pomeriggio tendenza a schiarite e soffierà vento da nord-ovest sostenuto sui monti in quota, più forte al confine con l’Austria e col Comelico. In pianura temperature minime ancora comprese tra i 4 e i 7 gradi, ma destinate a scendere di almeno un grado martedì, dopo una giornata caratterizzata da cielo in prevalenza sereno e Bora moderata che soffierà al mattino sulla costa. Farà freddo in serata. Mercoledì cielo da poco nuvoloso a variabile per il passaggio di nubi medio-alte da nord. Di notte e primo mattino gelate a fondovalle, possibili localmente anche in pianura, dove le minime potrebbero toccare quota zero gradi e le massime non dovrebbero superare i 14. Uno sguardo a giovedì, infine, con cielo sereno e gelate al mattino a fondovalle e, localmente, su qualche zona di pianura. Le minime saranno di poco al di sopra dello zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Freddo e gelate"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *