Expomego, la carica dei 150

Una vetrina dedicata non solo all’artigianato, all’edilizia e all’arredamento, ma anche alla buona tavola. Gorizia attende la 45esima edizione di Expomego, che animerà i padiglioni del quartiere fieristico di via della Barca dal 16 al 19 febbraio, come sempre a ingresso libero. Oltre centocinquanta in tutto gli espositori che arriveranno non solo da Gorizia, dal Friuli Venezia Giulia e da altre regioni italiane ma anche dall’Austria e dalla Slovenia, a conferma dell’asse sempre più saldo tra l’ente fieristico e la Camera dell’imprenditoria artigiana di Nova Gorica. Quest’anno sarà ampliato inoltre il settore dedicato alle eccellenti tradizioni enogastronomiche del nostro territorio. Accanto all’ormai collaudato festival del goulash, giunto alla sua quinta edizione, sarà infatti presentato per la prima volta l’appuntamento “Sua maestà lo strudel”, vero protagonista dell’approfondimento di venerdì 17 febbraio alle 17 nel padiglione D, curata da Roberto Zottar, delegato per la provincia di Gorizia dell’Accademia Italiana della Cucina. Non mancherà l’occasione di assaggiare il dolce nelle sue varie versioni. Expomego sarà inaugurata giovedì 16 alle 17.30, sempre nel padiglione D, e potrà essere visitata giovedì e venerdì dalle 15 alle 20, sabato e domenica anche al mattino dalle 10 alle 20. Il festival del goulash resterà invece aperto ogni giorno fino alle 22.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *