Castello, Pasquetta da record

Famiglie e gruppi di turisti, ma anche da tanti goriziani che hanno approfittato dell’ingresso gratuito per visitare dopo tanto tempo il proprio castello. Pasqua e Pasquetta affollate nell’incantevole borgo che sovrasta la nostra città, dove nei due giorni si sono contati circa 2.500 visitatori, numerosi anche dal Veneto e dalla Slovenia. «Questi numeri sono la prova definitiva che i lavori di riqualificazione del borgo erano irrinunciabili» ha commentato l’assessore ai grandi eventi del comune di Gorizia, Arianna Bellan, «solamente nelle ore che ho trascorso in castello sono arrivati quattro pullman di turisti dal Veneto. Se la nostra città viene scelta come destinazione per il lunedì di Pasquetta, significa che ormai siamo entrati a tutti gli effetti tra le mete turistiche della nostra regione. L’idea della Pasquetta in castello piace ai goriziani e anche a turisti e visitatori che fanno tappa in città soltanto per un giorno. Ricordiamo che si tratta di una iniziativa privata e che l’amministrazione comunale si limita a rendere fruibile il castello senza richiedere il pagamento di alcun biglietto. Iniziative come quella di oggi (ieri, n.d.r.) sono un richiamo molto efficace soprattutto per famiglie e bambini, ed è questo il target sul siamo siamo convinti valga la pena puntare per il nostro borgo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *