Asteroide in transito

L’asteroide più grande degli ultimi tredici anni si appresta ad avere un incontro ravvicinato con la Terra. Il 19 aprile l’asteroide denominato 2014 JO25, del diametro stimato di circa 650 metri, passerà alla distanza di sicurezza di 1,8 milioni di chilometri, cioè a 4,6 volte la distanza media che separa la Terra dalla luna. Particolarità di questo asteroide, scoperto solo tre anni fa, è il fatto di possedere una riflettività superficiale pari al doppio di quella della Luna. Il corpo celeste, che proverrà dalla direzione del Sole per alcune notti sarà visibile anche con i telescopi quando raggiungerà una brillantezza di magnitudo 11. Dopo questo passaggio si dovranno attendere altri dieci anni per vedere la Terra essere sfiorata da un asteroide di simili dimensioni, nel 2027 infatti 1999 AN10, con un diametro di 800 metri, passerà a 380 mila chilometri. L’appuntamento invece con l’asteroide 2014 JO25 invece dopo il passaggio del 19 aprile ritornerà tra 500 anni. Il 19 aprile però non sarà solo l’asteroide il grande protagonista, infatti nello stesso giorno la cometa PanStarrs si troverà a soli 175 milioni di chilometri distante dalla Terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *