90 giostre per Sant’Andrea

Sarà un weekend frenetico, il prossimo, per la nostra città. Oltre all’accensione delle luminarie natalizie che faranno scintillare Corso Italia, Corso Verdi, le altre vie del centro e il nostro castello, dove sarà illuminata la nuova stella cometa, apriranno i battenti anche le bancarelle e le attrazioni della tradizionale fiera di Sant’Andrea. Una novantina quest’anno le grandi giostre di ultima generazione, che si affiancheranno alle circa 250 bancarelle che proporranno come sempre ogni genere di prelibatezza alimentare, da tutto lo Stivale e non solo. Se le bancarelle resteranno in città dal 5 all’8 dicembre, le attrazioni si fermeranno come di consueto più a lungo, fino a domenica 13. Il parco divertimenti in particolare andrà ad occupare la zona compresa tra via Cadorna, nel tratto dall’intersezione con via Petrarca a quello con via Santa Chiara, e ancora via Petrarca stessa, piazza Cesare Battisti e i Giardini pubblici. Le giostre resteranno in funzione ogni giorno dalle 10 alle 22, senza distinguo previsti per i weekend. E anche quest’anno non poteva mancare il “Pomeriggio dello scolaro”. Per il 10 dicembre, o il pomeriggio successivo in caso di maltempo, gli scolari delle scuole dell’infanzia e primarie della nostra città riceveranno i biglietti gratuiti per salire sulle giostre. Modifiche al traffico, nelle zone interessate dal luna park e dalle bancarelle, scatteranno già in settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *