Via Crucis, fedeli in castello

Un migliaio di fedeli ieri sera hanno accompagnato la croce da piazza Vittoria fino ai piedi del castello. Il tradizionale rito della Via Crucis cittadina si è ripetuto con una partecipazione sempre maggiore da parte delle varie comunità parrocchiali goriziane, molte delle quali, attraverso i propri gruppi giovanili e scout hanno curato parte della processione. Come nel caso del gruppo giovani dei salesiani, gli scout e il gruppo catechesi della comunità slovena, i gruppi giovani CuoreGiusto, della Campagnuzza e del duomo e l’Ordine Francescano Secolare, oltre agli scout del Duomo che hanno garantito il servizio di accompagnamento. L’arcivescovo Carlo Roberto Maria Redaelli, che ha guidato la processione, questa sera alle 22 celebrerà in cattedrale la Veglia pasquale, mentre domani mattina alle 10.30 si trasferirà nella chiesa di Sant’Ignazio, in piazza Vittoria, per la celebrazione eucaristica della Pasqua. Sempre domani, ma alle 6.30 in cattedrale, sarà celebrato anche il rito del Resurrexit insieme ai fedeli di lingua slovena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *