Nuovo futuro per palazzo Paternolli

Un bando del ministero dell’istruzione potrebbe rappresentare la svolta per il definitivo recupero di palazzo Paternolli. Abbandonato e in preda agli inevitabili acciacchi del tempo, il palazzo che domina piazza Vittoria è da ormai più di un anno al centro di un intenso piano di rilancio, finora concretizzato per lo più in diverse campagne di sensibilizzazione che hanno portato numerosi goriziani ad apprezzare nuovamente il suo pregio architettonico e la sua storia. Una storia che in particolare affonda le radici nella produzione filosofica di Carlo Michelstaedter e dei suoi incontri letterari con Enrico Mreule e Nino Paternolli. Il palazzo, grazie all’asse del cosiddetto sistema Gorizia allargata per l’occasione alle università di Udine e Trieste, potrebbe essere candidato a ospitare la nuova casa dello studente della nostra città. Il consorzio universitario di Gorizia, come svelato dall’ultimo reportage del settimanale “L’Espresso”, potrebbe infatti partecipare a un bando del Miur per coprire fino al 50 percento degli investimenti in materia di edilizia universitaria. Una buona notizia che porta in piazza Vittoria un anelito di speranza anche in vista del prossimo 3 giugno, giorno in cui sarà ricordato il 130esimo anniversario delle nascita del filosofo, che sarà celebrato anche durante la nuova edizione di èStoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *