La funivia del Monte Santo

Stralci di storia locale che a volte emergono anche dal web. E in particolare dai social network dove si sono riviste alcune splendide cartoline della vecchia funivia che da Salcano saliva verso il Monte Santo. Inaugurata nell’estate del 1940, è rimasta in funzione per quasi quarant’anni, ad eccezione della parentesi bellica che aveva costretto l’interruzione del servizio fino agli ultimi anni Sessanta. L’idea pare risalisse alla fine degli anni Trenta, periodo durante il quale la folla di turisti e pellegrini che salivano al santuario mariano contava circa centomila presenze. Al taglio del nastro presenziò l’allora ministro delle comunicazioni Giovanni Host-Venturi. La seconda funivia della nostra regione, quella del Lussari, arrivò solamente vent’anni più tardi. La funivia del Monte Santo comprendeva un percorso di circa due chilometri e affrontava un dislivello di circa seicento metri, riuscendo a trasportare una trentina di passeggeri per ogni cabina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *