Gorizia vista dalle sue “celebrità”

La storia di Gorizia raccontata attraverso i personaggi che hanno lasciato la loro impronta negli ambiti più disparati. Sono stati presentati infatti i personaggi che faranno parte della seconda tornata del progetto che racconta Gorizia attraverso un sistema di narrazione innovativo utilizzando le personalità che l’hanno in qualche modo caratterizzata. In giro per la città spunteranno quindi le sagome in dimensioni reali rappresentanti: le figure storiche del Conte Guglielmo Coronini e di Carlo X di Borbone, pittori e artisti come Anton Zoran Mušič, Dora Bassi e Mario Di Iorio, all’attrice Nora Gregor, filosofi come Carlo Michelstaedter e linguisti come Carlo Battisti, a cui si aggiungono personalità della portata di Carlo Rubbia, dell’astronomo Edmond Halley e dell’architetto Nicolò Pacassi. Sarà possibile quindi ad esempio conoscere la storia del Conte Coronini attraverso il suo personaggio presso l’omonimo palazzo, oppure scoprire quale legame ebbe con il Castello di Gorizia l’astronomo Halley, conosciuto per la cometa. In una fase successiva poi le sagome diventeranno parlanti, infatti, sarà possibile approfondire il contenuto del “fumetto” riportato sulla sagoma ed ascoltarlo, raccontato da una voce narrante, in più lingue sfruttando l’applicazione “Let’sGo!”. Un modo questo per scoprire le bellezze e i segreti di Gorizia attraverso una prospettiva diversa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *