Valletta gremita per l’hockey

Debutto sfortunato l’Hockey Gorizia. La nuova avventura dei biancoblù, dopo sette anni di assenza dai campionati, è partita infatti con una sconfitta per 9 a 6 contro Montebello. Ma il segnale più importante è arrivato dagli spalti. Spalti gremiti e in Valletta circa 300 tifosi, che hanno applaudito anche alcuni tra i nomi che hanno reso grande l’Hockey Gorizia nell’ultimo periodo della sua storia, dall’allenatore-giocatore Tonino Lepore al campione del mondo argentino Jorge Pereyra, autore di una tripletta. Il primo gol di questa nuova avventura lo ha messo a segno, dopo appena 6 secondi di gioco, Carlo Brandolin, classe 1998, il più giovane della rosa. Il prossimo impegno sarà sabato 10 ottobre a Bassano del Grappa, mentre il 17 si ritorna tra le mura amiche della Valletta per ospitare la sfida contro il Valdagno 1938.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *