Un “diamante” speciale

Una Coppa Italia di baseball silenziosa e particolare. Si è svolta presso lo stadio “Enrico Gaspardis” di Ronchi dei Legionari la Coppa Italia di baseball riservata agli atleti non vedenti. Un evento particolare a cui hanno preso parte le formazioni dei Patrini di Malnate, del Cus di Brescia e delle due formazioni milanesi dei T5 e dei Lampi sempre. In campo tanta grinta e passione messa in mostra dagli atleti nelle varie partite, sugli spalti invece passione e l’assoluto silenzio fondamentale nello svolgimento del gioco. A vincere alla fine è stato lo sport che ha unito e fatto vedere come per queste persone la cecità non rappresenta un ostacolo anzi diventa quasi un mezzo per integrarsi di più. Sul campo a qualificarsi per le semifinali sono i Blufire Cus Brescia e i Lampi Milano che hanno chiuso il girone di qualificazione con due vittorie e una sola sconfitta, favoriti anche dalla miglior differenza punti negli scontri diretti. Special guest dell’iniziativa, infine, lo scultore non vedente Felice Tagliaferri, la cui mostra espositiva è tutt’ora aperta al pubblico all’Europalace di Monfalcone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *