Per un soffio…

Settantuno centesimi di secondo. Tanto vale la distanza di Lorenzo Glessi, autore di una finale bellissima, dal podio dei 200 metri misti, la sua gara, ai campionati italiani assoluti di Riccione. Lorenzo, dopo aver chiuso le batterie della mattina con il terzo tempo più veloce e scendendo in vasca accanto a Federico Turrini, in finale ha migliorato il tempo di qualificazione arrivando a toccare dopo 2 minuti 1 secondo e 84 centesimi. A un soffio dal bronzo. La gara perfetta di Claudio Fossi costringe infatti a rimandare l’appuntamento con la medaglia alla prossima occasione, salvo piacevole sorprese dall’ultima gara in programma oggi, i 200 stile libero, che vedranno Lorenzo scendere in vasca alle 11.50. «L’ho visto bene, nonostante abbia cambiato programma di allenamento con carichi più potenti e volumi più alti» ha commentato il presidente della Gorizia Nuoto, Sergio Burelli, «meglio nei 200 misti rispetto alle altre gare dove ha patito di più, questa la sente sua e fa ben sperare per il futuro». Ora Lorenzo è atteso dai Sette Colli di metà giugno, occasione buona per cercare di piazzare un tempo che possa valere il pass per i mondiali di Budapest e per le Universiadi di fine agosto a Taipei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *