La regata più affollata del mondo

La Barcolana di Trieste è ufficialmente la regata a vela più affollata del mondo. La regata di Trieste ha battuto tutti i record di partecipazione superando i 2072 iscritti. Era il 2001, un anno di Bora e sole: 1968 imbarcazioni al via, la vittoria di Cometa con Flavio Favini al timone. Il record di partecipanti della regata triestina, la più affollata al mondo risale a quell’edizione, e ha retto per 16 anni, fino ad oggi, quando alla chiamata del presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz, hanno risposto in più di 2072, superando non solo la soglia psicologica dei duemila iscritti, mostrando che la vela è uno sport per tutti, e che il mare e Trieste sono una cosa sola. Dopo i festeggiamenti per il duemillesimo iscritto, alle 14, alle 18.05 la Barcolana è diventata ufficialmente la regata più affollata del mondo, battendo il record mondiale, iscritto nel Guinness dei primati dal 1984, di 2072 imbarcazioni dalla regata danese Round Zealand svoltasi il 21 giugno del 1984.

Meteo e percorso
Sarà una Barcolana di vento leggero, quella del nuovo record di iscritti: dopo la Bora di venerdì e la giornata di oggi, quasi estiva, domenica sarà presente vento dai quadranti meridionali, che soffierà tra i 5 e gli 8 nodi, condizioni che renderanno la regata estremamente tattica, perché sarà necessario, in un Golfo così affollato, andare a cercarsi i refoli liberi, riuscendo a divincolarsi dalle coperture dei numerosissimi avversari. La partenza è in programma alle 10.30 di domani, domenica 8 ottobre, lungo la linea posizionata davanti al Terrapieno di Barcolana, dal Faro della Vittoria a Miramare. Da lì, allo sparo del cannone, le barche si dirigeranno verso la Boa 1, posizionata al largo di Punta Sottile, al largo di Muggia e al confine con le acque slovene, per poi effettuare un breve disimpegno, e rientrare verso Trieste passando lungo la boa posta al largo di Miramare, dopo sarà posizionato anche un cancello, utile in caso di riduzione del percorso; il quarto lato della regata corre parallelo al lungomare di Barcola, prevede il passaggio sotto al Faro della Vittoria, passando per un ulteriore cancello, quindi l’arrivo: posizionato di fronte alla fine della Diga del Porto Vecchio, è a pochi passi da Piazza Unità, di fronte a tutto il pubblico della regata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *