La maratona sui luoghi Unesco

Si avvicina l’appuntamento con la corsa che unisce sport, arte, cultura e solidarietà. Si svolgerà domenica 26 marzo la quinta edizione della Unesco Cities Marathon la corsa di 42 chilometri che unirà idealmente Cividale e Aquileia, città patrimonio dell’Unesco, assieme a Palmanova che è candidata a diventarlo. Si partirà da Cividale per poi raggiungere il traguardo di Aquileia attraversando non solo Palmanova ma anche i comuni di Premariacco, Manzano, San Giovanni al Natisone, Chiopris Viscone, San Vito al Torre, Bagnaria Arsa, Cervignano e Terzo di Aquileia. Accanto alla maratona sono tante le specialità in programma, ci saranno infatti la staffetta a coppie e la “Iulia Augusta Run” prova sulla distanza di circa 17 chilometri. Oltre a queste si svolgerà anche il Grand Prix di Handbike, con i campioni del mondo paralimpico e si gareggerà nel triathlon, sia pure in forma atipica, con il Trysport Unesco Cities. Novità per questa edizione l’introduzione anche di una gara di pattinaggio. Nel frattempo in attesa del via della maratona c’è stato un piccolo assaggio ad Aquileia con la “Unesco Cities Marathon Education”. L’evento ha visto protagonisti oltre 230 studenti delle classi seconde e terze delle scuole medie di Aquileia, Palmanova, Aiello, Fiumicello, Cervignano e Cividale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *