Giorgio, campione «virtuale»

Un goriziano tra i protagonisti di un videogioco per smartphone. Non è uno scherzo, ma realtà (anche se virtuale…), e il goriziano in questione è Giorgio Petrosyan. C’è anche lui infatti tra i campioni scelti per il roster della app “Kickboxing road to champion”, dedicato al mondo del kickboxing, che permette ai videogiocatori di cimentarsi in veri e propri incontri guidando con le proprie mani personaggi molto somiglianti ai campioni del ring in carne ed ossa. La somiglianza c’è, sia sotto il profilo della fisionomia sia sotto quello della carta d’identità, con un nome leggermente modificato come accadeva nei videogiochi calcistici degli anni Novanta per superare l’ostacolo delle licenze. Giorgio Petrosyan diventa così Georgio Petrosien. L’avatar virtuale da portare sul ring per ripetere, almeno in parte, le gesta con cui “The Doctor” ha appassionato i fan delle arti marziali e ha conquistato il cuore dei tifosi di tutto il mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *