Festa azzurra

Tanto entusiasmo per l’arrivo dell’Under 21 a Cormons. Gli azzurrini del cittì Gigi Di Biagio sono arrivati nell’Isontino subito dopo la sfida vinta per 3 a 0 a Capodistria, contro la Slovenia, e qui si fermeranno fino a domani mattina quando partiranno alla volta di Vicenza. Tante le persone accorse allo stadio comunale di Cormons per assistere alla seduta di allenamento aperta al pubblico. Tra queste, tanti bambini provenienti dalle scuole cittadine che hanno avuto occasione di conoscere e vedere dal vivo alcuni grandi talenti della nostra serie A. Al termine della seduta di allenamento, Benassi, Romagnoli, Scuffet, Rugani, Calabria e gli altri azzurrini hanno incontrato i circa duecento piccoli tifosi, concedendosi per foto e autografi. Insieme alla squadra, anche un campione del mondo come Giancarlo Antognoni, per la seconda volta nell’Isontino in pochi mesi, dopo l’esperienza con l’under 16 al trofeo Rocco di Gradisca. “Siamo molto contenti dell’ospitalità e dell’accoglienza avuta qui in Friuli –ha dichiarato Antognoni– veniamo qui sempre volentieri. Sono contento e ci fa piacere soprattutto anche la grande partecipazione da parte dei bambini delle scuole”. Oggi allenamento a porte chiuse, nel pomeriggio gli azzurrini incontreranno le giovanili della Cormonese, e domani partenza alla volta di Vicenza dove martedì si giocherà la sfida con l’Irlanda.

Andrea Tercig

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *