Bronzo mondiale per Fiumicello

Chiusura con bronzo regionale dei mondiali di pattinaggio a rotelle. La squadra friulana Diamante di Fiumicello nella giornata conclusiva dei World Roller Games hanno bissato il risultato ottenuto lo scorso anno a Novara, salendo sul terzo gradino del podio nella categoria Grandi Gruppi. Il gruppo ha inscenato una performance intitolata “The producer”, coreografata dal maestro Sandro Guerra e ispirata alle atmosfere di Broadway. Un risultato di prestigio arrivato dopo una gara difficile che metteva di fronte i sei migliori gruppi al mondo provenienti da Italia e Spagna. Il percorso che ha portato i Diamante in Cina non è stato privo di ostacoli, economici, tanto che ogni singolo elemento della squadra si è attivato per raccogliere fondi nei modi più diversi, e organizzativi. Parte della coreografia infatti è dovuta rimanere a casa a causa delle restrizioni doganali e delle difficoltà di trasporto. Un’edizione quella di quest’anno dei mondiali di pattinaggio a rotelle che ha sorriso agli atleti regionali, oltre al bronzo dei Diamante infatti sono arrivati il bronzo di Massimiliano Antonelli, lo storico terzo posto nella specialità in line vinto da Kuk Metka della società Polet di Opicina, l’argento vinto con la coppia di danza composta da Silvia Stibilj e Andrea Bassi e l’oro mondiale, il terzo in carriera, conquistato dalla stessa Stibilj.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *