Barcolana da incorniciare

Duemilacentouno. È l’ultimo dato sul numero di vele iscritte alla 49esima Barcolana, che ieri hanno invaso lo specchio di mare su cui si affaccia Trieste, con 25 mila velisti e centinaia di migliaia di persone assiepate sulle Rive in attesa dell’arrivo dei primi. 1 ora, 12 minuti e 17 secondi sono serviti all’equipaggio Spirit of PortoPiccolo per compiere le 13 miglia del percorso che dalla Riviera di Barcola, lungo un quadrilatero, ha condotto gli equipaggi fino al cuore di Trieste, con arrivo a pochi metri dalla Piazza dell’Unità. 2101 iscritti, dicevamo, di cui 1836 italiani, gli altri 265 in rappresentanza di 26 Paesi, compresi Cile, Argentina, oltre a tanti appassionati da tutta l’Europa. La regata, entrata nella storia come la più affollata del mondo, superando il record presente nel Guinness dei Primati, ha visto in gara grandi campioni della vela e tanti appassionati, tra cui l’equipaggio goriziano del Barraonda, guidato dall’armatore Lucio Provvidenti, che ha tagliato il traguardo in 17esima posizione assoluta, confermandosi come la più veloce della sua categoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *