Riscoprendo la storia di Gorizia

Un percorso per far conoscere la grande storia della città di Gorizia ai giovani e a quelli che non la conoscono. Con queste premesse si è svolto nella sede di Santa Chiara dell’università degli studi di Udine il seminario “Gorizia, una città al centro dell’Europa”. Una chiaccherata che ha cercato di ripercorrere la storia millenaria di Gorizia da diverse angolazioni. Si sono alternati la parola Fulvio Salimbeni docente di storia contemporanea dell’università di Udine, che ha incentrato il suo intervento sulla parte storica attraverso la presentazione di alcuni illustri goriziani come Graziadio Isaia Ascoli e Carlo Michelstaedter. Marco Plesnicar dell’istituto incontri culturali mitteleuropei di Gorizia invece ha parlato della storia di Gorizia dal punto di vista religioso, narrando delle vicissitudini delle varie diocesi e dei vari vescovi che hanno guidato questi territori. È intervenuta infine l’archivista Lucia Pillon che ha presentato un’interessante itinerario fotografico attraverso alcuni luoghi simbolo tra Gorizia e Nova Gorica. Un percorso con partenza e arrivo da Piazza Vittoria raccontando la storia di alcuni dei luoghi simbolo delle due città. Il seminario si è concluso con la speranza che questo possa essere il primo di una lunga serie di incontri che mettano a fuoco la storia di Gorizia, una storia ai più sconosciuta ma che in realtà è un pezzo importante della storia europea.


Grazie ad Andrea per il testo e le immagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *