L’Isonzo dei bimbi

La Grande guerra e l’Isonzo visti con gli occhi dei più piccoli. Sono più di trecento i giovanissimi autori delle opere raccolte nel catalogo del concorso “Il mio Isonzo – Isonzo teatro di guerra”, che ha visto la partecipazione dei bambini e dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie della provincia di Gorizia. Opere che da oggi si potranno osservare nella sala parrocchiale “Don Bosco” di Mossa, in via XXIV Maggio, con inaugurazione in programma alle 17. Il concorso, promosso dal Club Isonzo di Gorizia, ha visto i piccoli artisti cimentarsi nella realizzazione di poste, plastici, poesie e lettere, ma anche ricerche sul terreno, testimonianze commoventi tratte dalle vecchie lapidi, versi e scritti originali che attestano una sensibilità ed un amore per la storia della nostra terra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *