Bratuz pieno per i licei

Coro, cortometraggio, danza e teatro sia in italiano che in francese. Queste le attività extra curricolari che ieri sera le ragazze e i ragazzi del liceo scientifico “Duca degli Abruzzi” e dei licei “Slataper” hanno messo in scena sul palco del teatro Bratuz di viale XX Settembre, dove per il terzo anno consecutivo si è rinnovato l’appuntamento con il Gran Gala dei licei. Nello specifico, i progetti del coro Slata…per e Corto…educando sono stati seguiti da Marco Luciano, il laboratorio teatrale Insieme in scena da Michele Centomo, che ha riportato in scena “Caro diario”, testo rispolverato dagli archivi del liceo Slataper, il progetto di teatro in lingua francese da Marina Ceschia, e infine il gruppo di danza da Elisabetta Pontello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *