Ascoli, la festa dei ragazzi

Festa in grande stile in via Mascagni per il ritorno dei ragazzi della scuola media “Ascoli” nella loro sede. Sede riqualificata e più funzionale in seguito ai lavori che per l’intero anno scolastico passato hanno interessato l’edificio scolastico, per un investimento totale di circa 1 milione e 450 mila euro da parte del Comune di Gorizia, terminato in tempo per iniziare lo scorso settembre il nuovo anno scolastico. Una vera e propria festa fatta dai ragazzi della scuola media goriziana, come dicevamo, all’insegna di canti, balli, racconti, citazioni e persino un finto telegiornale con tanto di intervista al sindaco Romoli. A lui infatti è spettato il taglio del nastro, affiancato dal vicesindaco e assessore comunale all’istruzione Roberto Sartori, che ha seguito in prima persona l’andamento dei lavori, e dall’assessore provinciale all’edilizia scolastica Donatella Gironcoli, per aver ospitato nello stabile di via Diaz i ragazzi della media “Ascoli” durante l’ultimo anno scolastico, e infine dalla preside Silvia Steppi. “È un diritto degli studenti e degli insegnanti -ha dichiarato il sindaco a margine dell’inaugurazione- avere scuole moderne e funzionali in cui studiare, anche se oggi -ha aggiunto- riuscire a inaugurarne una è davvero un piccolo miracolo considerando i tanti ostacoli, compresi quelli finanziari, che le amministrazioni si trovano ad affrontare”. I lavori si sono concentrati in particolare sull’adeguamento della scuola alle più recenti norme in materia di sicurezza, nuovi serramenti, impianto fotovoltaico, centrale termica a gas metano, nuove aule, isolamento delle facciate esterne e abbattimento delle barriere architettoniche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *