Faidutti nel Friuli austriaco

L’Istituto di storia sociale e religiosa di Gorizia e la Società Filologica Friulana “G. I. Ascoli” propongono, venerdì 22 luglio 2011 alle ore 20.45 presso la sala civica di Aiello del Friuli, la conferenza “Luigi Faidutti (1861-1931) e il movimento cattolico nel Friuli austriaco”. L’incontro è organizzato in collaborazione con la rivista “Sot dal Tôr” ed il Circolo Culturale “Navarca” di Aiello del Friuli ed è patrocinato dal comune di Aiello e dalla parrocchia di Sant’Ulderico. Interverranno Ferruccio Tassin (Storia, politica e vita in Luigi Faiduttti) e Stefano Perini (Presenze aiellesi di Luigi Faidutti).

IL MONSIGNORE. Mons. Luigi Faidutti (1861 — 1931) ritratto nel 1884, anno di ordinazione.
(FOTO WEB)
L’anno “faiduttiano”, che si è ufficialmente aperto lo scorso 7 aprile con un convegno di studi a Gorizia, continuerà con una serie di incontri di informazione storica, che ripercorrano la nascita dell’associazionismo cattolico e del movimento cooperativo del territorio di riferimento, in tutto il Friuli austriaco.
Ad Aiello, per l’occasione, sarà anche visitabile una mostra dedicata a Faidutti. L’esposizione, costruita su 8 pannelli autoportanti, ne illustra la vita, ripercorrendone gli anni della formazione e quelli di sacerdozio, l’impegno sociale e politico, la creazione della Federazione delle casse rurali, dei sodalizi cooperativi e dei consorzi agricoli. Le immagini a corredo del testo, nel progetto grafico curato da Ivan Portelli, sono tratte dall’Archivio personale di Luigi Faidutti, messo a disposizione dal pronipote del sacerdote, Gian Francesco Cromaz, che ne è proprietario.
Il progetto dedicato a Faidutti è sostenuto economicamente dalle Banche di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *