Gorizia,storia in un video

Dal Medioevo all’Impero Asburgico e alla Seconda guerra mondiale. La storia millenaria della nostra città è stata riassunta in un filmato che, pronto a sbarcare anche negli States, dovrà fare da messaggero delle bellezze e delle ricchezze del nostro territorio, dalla storia appunto alla cultura, dall’amore per la buona tavola e il buon vino alla bellezza, a volte unica anche se raramente considerata, di vie, strade e palazzi della nostra città. Una storia, dicevamo, che attraverso le note di un violino fatato ha ripreso vita e colore, mescolandosi sapientemente tra personaggi, abiti e mezzi di trasporto che nelle varie epoche davano vita a Gorizia. Una città dai mille volti e dalle tante culture, che nel filmato vengono raccontate da Flavio Chianese, leader di un team di goriziani appassionati che ha messo in piedi un progetto destinato nei prossimi mesi ad arrivare sugli schermi americani di Wine Channel Tv, a Chicago. Tra questi, anche Gianluca Milocco, operatore e video maker, oltre agli altri volontari del Gruppo 700 di Maniago, Glasbena Matica, Club Gorizia automoto storiche, Gruppo di ricerca storica Isonzo, Grigioverdi del Carso, Arma Antica, Tamburini, Us Army e Horse Club Remuda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA.


Musical feeling in Collio from Flavio Chianese on Vimeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Gorizia,storia in un video"

  1. Grazie agli amici di FOGLIO GORIZIANO per il sostegno ed incoraggiamento. Poiche’ lo scopo del video e’ far conoscere Gorizia ed il Collio in questa prima fase tramite i social network abbiamo bisogno del “passaparola” e della condivisione del link su Facebook. In una seconda fase (ci stiamo gia organizzando) realizzeremo una versione in lingua inglese da mandare a Jessica Altieri di Wine Channel TV. Se vediamo che vale la pena potremmo anche fare una versione in tedesco e russo. E’ un esperimento, vediamo come reaggisce il network e poi decideremo se vale la pena. Saluti, mandi, flavioW

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>