Un calice di… jazz

Dopo l’anteprima nella nostra città, potrà iniziare domani il festival Jazz&Wine of Peace, che quest’anno propone sei serate e tre giornate all’insegna del grande jazz contemporaneo, con concerti abbinati a degustazioni nelle cantine vinicole, fino a questa domenica. Ricco programma per il festival di quest’anno, con proposte classiche e jazz d’avanguardia, per soddisfare anche i gusti non solo dei tanti appassionati di musica, ma anche di enogastronomia, immergendosi tra i colori autunnali del Collio. Il festival si muoverà dal teatro di Cormons fino alle migliori cantine e aziende vinicole del Collio e in alcune tra le più suggestive dimore storiche del Friuli Venezia Giulia e della Slovenia, come il Castello di Spessa, l’Abbazia di Rosazzo, Villa Manin e Vila Vipolže. In calendario 15 concerti con importanti nomi per gli amanti del jazz internazionale: il celebre trombettista Paolo Fresu e il suo Devil Quartet, il famoso sassofonista Charles Lloyd oltre che lo straordinario batterista statunitense Jeff Ballard. Il programma completo è disponibile su http://controtempo.org/jazz-wine-of-peace-2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *