Solfrizzi, borghese gentiluomo

Il cartellone della prosa riporta questa sera al teatro Verdi di Gorizia la simpatia di Emilio Solfrizzi. L’attore e comico barese salirà sul palco di via Garibaldi nei panni de “Il borghese gentiluomo” di Molière nella prima regionale dello spettacolo. Il signor Jourdain, che sogna di diventare un gentiluomo, è il modello esemplare e imprescindibile del nuovo ricco, dell’arrampicatore sociale, dell’ambizioso che pretende di comprare, col denaro, quei meriti e quei titoli di cui è irrevocabilmente privo. È circondato da adulatori e scrocconi, che assecondano la sua follia, pur di ottenerne un guadagno, mentre la moglie, pratica e razionale, cerca di farlo rinsavire. Ne nasce una farsa chiassosa e colorata che culminerà in una beffa finale dove il “borghese gentiluomo” sarà lasciato definitivamente solo nella sua folle utopia: Jourdain continuerà a sognare quanto non potrà mai avere. Ultimi biglietti in vendita al botteghino di corso Italia dalle 17 alle 19 oppure alla biglietteria dalle 19.45. Sipario alle 20.45.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *