Sabato a teatro

Doppio appuntamento a teatro questa sera tra Gorizia e Cormons. Al teatro Bratuz di viale XX Settembre in scena la compagnia “Gradisca il teatro” con “Tre uomini in gabbia”, tratta dalla commedia del 1881 “Tre pecore viziose” di Eduardo Scarpetta, per la regia di Giorgio Amodeo. I tre uomini in gabbia sono Fortunato, Erricuccio e Felice che, a dispetto della loro situazione familiare, se la vorrebbero spassare con tre giovani donne conosciute attraverso una corrispondenza epistolare. Ma i tre uomini dovranno fare i conti con Beatrice, imponente, ricca e autoritaria, moglie di Felice, con Virginia e Concettina, moglie e fidanzata ferite nell’orgoglio e restie al perdono. Sipario alle 20.45. Al teatro comunale di Cormons arriva invece la compagnia del teatro stabile del Fvg, con “Souper”, scritta nel 1930 da Ferenc Molnàr. Un direttore di banca, il giorno del suo compleanno, invita gli amici a cena. È un anniversario speciale per lui: giunto all’apice della carriera, vuole condividere questo momento con le persone che più gli sono vicine, con le quali ha condiviso tanti momenti importanti. Prepara anche un discorso per ringraziare tutti ma, proprio mentre lo legge, il maggiordomo comunica che alla porta c’è un uomo: un ispettore di polizia venuto proprio per lui, per il direttore… Scompiglio tra i convitati; qualche domanda, qualche sguardo, e tutto all’improvviso cambia di prospettiva. L’autore de “I ragazzi della via Pàl” dipinge una società della quale la corruzione sembra il tratto essenziale. La casta, gli interessi, i tradimenti, i regali, i ricatti, il gioco degli amanti e degli affari non sono affatto così lontani nel tempo. Infine, appuntamento in mattinata al Giardino Viatori, dove dalle 9.30 alle 13 sarà possibile partecipare alla conferenza didattico-pratica sulle rose dal titolo “Tea e Cinesi. Le rose venute dall’Oriente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *