Ritorna il premio Hemingway

L’autrice britannica Zadie Smith per la letteratura, il filosofo Slavoj Žižek per l’avventura del pensiero, lo psicanalista Massimo Recalcati nella sezione testimone del nostro tempo e l’artista Nino Migliori per la Fotografia. Questi i vincitori del Premio Hemingway 2017, in programma dal 15 al 17 giugno nel cuore di Lignano. Un cartellone prezioso che permetterà di incontrare i vincitori al centro congressi Kursaal in attesa della serata delle premiazioni, in programma sabato 17 alle 18. A integrare gli incontri del premio, è in programma un cartellone di letture e proiezioni legate ai temi e alla feconda personalità artistica di Hemingway. Lunedì 12 giugno alle 18 e domenica 18 giugno alle 18, nella chiesetta di Santa Maria del Mare una selezione di letture a cura dell’attore Fabiano Fantini. Al Cinecity invece, mercoledì 14 l’appuntamento con le proiezione, a cura di Cinemazero, di “Hemingway & Gellhorn” film diretto da Philip Kaufman, storia dell’incontro fra lo scrittore e la giornalista Martha Gellhorn. Una vicenda di guerra, passione e sentimento fra due grandi protagonisti di fine anni Trenta. Un film emblematico della cultura e della vita di Hemingway, sempre curioso, mai stanziale, attivo fra Stati Uniti, Cuba, la Costa Azzurra e l’Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *