Premio Bratina a Mario Brenta

Andrà al regista e docente Mario Brenta il “Premio Darko Bratina 2017″. Giunto alla sua 18esima edizione, il festival monografico curato dal Kinoatelje proporrà la sua produzione tra proiezioni, convegni e un masterclass che si terranno dal 24 al 30 novembre tra Gorizia, Nova Gorica, Trieste, Isola, San Pietro al Natisone, Udine e Lubiana. Mario Brenta è autore di tre significativi lungometraggi realizzati tra il 1974 e il 1994: “Vermisat”, “Maicol” e “Barnabò delle montagne” e, negli ultimi anni, di un gran numero di documentari d’osservazione. È stato collaboratore di Ermanno Olmi, con il quale ha fondato e animato la scuola Ipotesi Cinema, docente di Teorie e tecniche del linguaggio cinematografico e Iconologia del cinema all’Università di Padova. È attivo anche alla Scuola Gian Maria Volonté e all’Act Multimedia di Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *