Mossa, tra arte e spettacolo

Un ricco programma di eventi d’arte, musica e spettacolo a Mossa. “IncontriAMOci a Mossa”è la rassegna che animerà il comune isontino con spettacoli teatrali, concerti e spazi espositivi, da ottobre a dicembre. Una possibilità per riscoprire la vita fatta di socialità e cultura, spesso dimenticata in un mondo preda dei social network come questo in cui viviamo. Si inizia oggi, con il cartellone “Famiglia felice”, che ha in programma tre appuntamenti. Questa sera e il 30 ottobre alle 20 nel Centro Civico Comunale Fabrizia Iervese curerà un incontro dal titolo “La coppia consapevole”, mentre il 16 novembre, stesso posto stessa ora, si terrà il seminario “Famiglie oggi” a cura di Alessia Nemaz. La ricca programmazione degli spettacoli teatrali, che si terranno nella sala Parrocchiale Don Bosco, propone sabato 31 ottobre “Pedrolino alla riscossa”, sabato 7 novembre “O Scarfalietto il monaco nel letto”, sabato 21 novembre “Cabar(n)et” e sabato 19 dicembre “Travolte nell’insolito destino nell’azzurro mar Egeo”. Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 20.45. I concerti, che si svolgeranno sempre nella sala Parrocchiale Don Bosco, si terranno il 18 ottobre alle 20.30 con il gruppo vocale Freevoices che presenterà “Fronti di Guerra fronti di pace”. A seguire, il 29 novembre alle 18, in occasione dei festeggiamenti di Sant’Andrea, l’orchestra Fil(m)armonica eseguirà il “Concerto per il paese”. Nell’ambito della rassegna c’è spazio anche per l’arte. Venerdì 16 ottobre alle 17 nella sala Parrocchiale sarà inaugurata la mostra dei partecipanti al concorso “Il mio Isonzo”. Nell’atrio del Municipio, esporranno invece le loro opere, dal 16 ottobre al 1 novembre, Elisa Carmen Brumat e Livio Cassese. Dall’8 al 22 novembre saranno esposti i lavori di Roberto Giorgini e Daniele Tomasin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *