Mittelfest aspetta Sting

È calato il sipario a Cividale sulla 26esima edizione di Mittelfest. Il festival della Mitteleuropa, con oltre cinquanta eventi tra spettacoli e performance nel centro storico, ha percorso per nove giorni il tema dell’Aria, concludendo così la trilogia degli elementi portata avanti in questi ultimi tre anni. Ancora molto numerose quest’anno le collaborazioni produttive dirette del festival sugli eventi in cartellone, con 14 spettacoli in produzione, coproduzione e collaborazione, 11 Progetti Speciali Mittelfest 2017 e ben 12 debutti, tra prime italiane e assolute. Mittelefest rafforza ancora il trend di crescita registrato nel triennio, con un aumento per il 2017 delle presenze del 15 percento, complici anche attività collaterali come la Galleria del Vento realizzato in collaborazione con BoraMata in piazza Foro Giulio Cesare che ha avuto un afflusso costante di visitatori, e un aumento spettatori e incassi del 10 percento. Si superano così complessivamente quest’anno le 13.500 presenze al festival, a cui andranno aggiunti gli spettatori dell’atteso concerto di Sting, in appendice al festival cividalese domani al Parco della Lesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *