Il fondo per Mirjam Koren

Un fondo in onore dell’autrice radiotelevisiva goriziana Mirjam Koren alla Biblioteca statale isontina di Gorizia. Realizzato grazie alla donazione di oltre 1100 fra volumi, opuscoli e periodici da parte della famiglia, il fondo è composto interamente da materiali raccolti da una delle protagoniste della cultura della comunità slovena del Friuli Venezia Giulia. La Koren entrò in Rai nel 1987 e si occupò prima di programmi in radio e poi in televisione. Molti documentari e approfondimenti dell’epoca portano la sua firma. Oltre a ciò da esperta in cinematografia si impegnò attivamente per fare in modo che la filmografia slovena fosse regolarmente inserita nei programmi Rai regionali. Attraverso il suo lavoro contribuì alla conoscenza e alla diffusione della produzione culturale e cinematografica dell’Europa centro-orientale. Venendo al fondo, esso è costituito da testi in italiano, serbo, croato e sloveno comprendenti anche classici di letteratura e poesia, testi di sociologia, psicologia e filosofia. Molto fornita è anche la parte in lingua slovena, dove si trovano anche parecchi autori regionali, assieme a quella dedicata alla musica e ai media.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *