Gradisca, teatro da ridere

Dieci spettacoli in abbonamento, sei prime regionali, appuntamenti fuori abbonamento e le rassegne dedicate alle famiglie e alle scuole. Ecco i primi numeri della stagione artistica del Nuovo Teatro di Gradisca. La stagione inizierà il 7 novembre con la prima regionale di “Sabbie mobili” con Roberto Ciufoli, Gaspare e Max Pisu, una commedia brillante che indaga l’animo umano alla ricerca dell’armonia per apprezzare tutti i risvolti della vita. Tante risate anche il 21 novembre con l’ironia de “La cena perfetta” con Nini Salerno, Daniela Morozzi, Blas Roca Rey, Ariele Vincenti, Monica Rogledi, ambientata in un ristorantino sgangherato in attesa della visita di un critico gastronomico. Il 6 dicembre è in programma poi la prima regionale del classico goldoniano “La Locandiera”, protagonista Silvia Gallerano nei panni di una Mirandolina combattuta fra tradizione e femminilità emancipata, moderna e sensuale, ambientata negli anni Cinquanta. Gradisca quest’anno aspetta anche Anna Maria Barbera, in arte Sconsy, a teatro il 15 dicembre con “Ma Voi… Come stai?!”, mentre il 13 gennaio arriveranno a Gradisca Simona Marchini e Valeria Fabrizi con la prima regionale di “Due civette sul comò”. Il 24 gennaio sarà la volta del “Ballet Flamenco Espanol” e il 7 febbraio di “Gigi – Immamorarsi a Parigi”, il musical proposto in prima regionale dalla compagnia Corrado Abbati. “Alla faccia vostra” porterà invece in scena Gianfranco Jannuzzo e Debora Caprioglio, il 10 marzo, il 27 marzo “Qui e ora” con Paolo Calabresi e Valerio Aprea, e il 13 aprile “R.Osa… – A corpo libero”, coreografia di Silvia Gribaudi con Claudia Marsicano e Silvia Gribaudi. Fuori abbonamento, il 28 febbraio nella vicina sala Bergamas, lo spettacolo “Caracreatura” di Pino Roveredo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *