Giovani registi crescono

Dai banchi di scuola a un set cinematografico. Il passo, a volte, è più breve di quanto si possa immaginare. Così almeno è stato per Francesco Vittor, Martina Terraciano e Giorgia Fumagalli, tre studenti del polo liceale “Dante Alighieri” di Gorizia che hanno realizzato “Lettere dal fronte”. Il cortometraggio nei suoi 22 minuti racconta attraverso la tecnica del “mockumentary”, il falso documentario, la storia di alcuni soldati al fronte durante la Grande Guerra. Il corto sarà trasmesso questa mattina alle 10 in Sala Aurora, a Cervignano, in occasione della sezione speciale del Cervignano Film Festival dedicata alle scuole. Il corto del polo liceale è l’unico in concorso ad essere stato realizzato dagli studenti della nostra provincia. Molto particolare la scelta del genere “mockumentary”, che mescola la tecnica cinematografica del documentario ad elementi di fantasia creati appositamente per la trama. Il genere venne reso celebre a metà degli anni Sessanta da “The War Game”, che simulava un attacco nucleare contro l’Inghilterra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *