Foto e cartoline, Gorizia si racconta

Aprirà i battenti tra meno di dieci giorni la mostra “Sguardi in città… e dintorni”. L’esposizione, che resterà aperta al pubblico dal 19 al 27 settembre, compreso quindi il lungo weekend di Gusti di frontiera, porterà nelle splendide sale del museo Santa Chiara oltre 500 immagini che si pongono il difficilissimo compito di raccontare ai goriziani e ai tanti visitatori che anche per Gusti arriveranno da fuori città il passato e il presente di Gorizia, provandone pure a immaginare il futuro. Le foto, ed è un particolare non trascurabile, arrivano in gran parte dagli utenti del gruppo Facebook “Sei di Gorizia Se…”, che riescono così a “materializzare” il web, rubando le parole usate dal sindaco Romoli alla presentazione della mostra. E proprio in questi giorni, gli stessi utenti si stanno dando da fare nelle sale del museo per allestire in tempo l’esposizione, tra reti, fili e chiodi che serviranno ad appendere le fotografie. Fotografie che seguiranno un percorso logico, dal passato al presente, dalle cartoline storiche del periodo della Belle Epoque al primo e secondo dopoguerra, fino agli anni Settanta e Ottanta, per arrivare ai giorni nostri e raccontare la città attraverso i suoi eventi, dal Carnevale alla parata folkloristica, dalla fiera di Sant’Andrea a Gusti di frontiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *