èStoria con Angela e la Fracci

Giù il sipario, ecco la nuova edizione di èStoria. “Italia mia” è il titolo scelto per il festival che ritornerà a Gorizia dal 25 al 28 maggio per la sua tredicesima edizione, con circa 150 appuntamenti tra convegni, presentazioni, dialoghi, spettacoli, mostre, proiezioni di film e altre iniziative, e 200 ospiti tra storici, giornalisti, studiosi, autori, artisti e testimoni che contribuiranno ad animare gli incontri in programma. Due su tutti i nomi che spiccano nel carnet degli ospiti attesi a Gorizia per il lungo weekend dedicato alla storia. Si tratta del già annunciato Alberto Angela, che il pomeriggio del 27 maggio riceverà il primo premio èStoria, e di Carla Fracci che invece sarà la protagonista indiscussa della serata inaugurale il 25 maggio. Oltre a loro, attesi tra le tende dei giardini pubblici Bernard Guetta, Nigel Newton, Gian Antonio Stella, il ministro Beatrice Lorenzin, Sergio Romano e Marco Travaglio, ma anche Massimo Cacciari, Ernesto Galli della Loggia e molti altri. Il programma completo è disponibile sul sito del festival.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *