Cantorie in festa

Per il terzo anno consecutivo ritorna “Cantorie in Festa”, un ritrovo per tutte le Scholae Cantorum parrocchiali dell’Arcidiocesi per affermare cantando la bellezza dell’accompagnamento vocale della liturgia. L’evento, in programma questo pomeriggio, avrà inizio alle 14.30 quando tutti i cori partecipanti si troveranno presso il sagrato della Chiesa di Sant’Ignazio a Gorizia. I cantori di ciascun gruppo parrocchiale, diretti dal maestro Fulvio Madotto, direttore della Cappella Metropolitana del Duomo di Gorizia, e accompagnati all’organo Zanin dal maestro Vanni Feresin, verranno suddivisi per voce nei banchi della Chiesa per provare assieme e cantare le Acclamazioni Aquileiesi, che introdurranno la santa Messa, prevista invece per le 16. Quest’anno il repertorio si arricchisce con il “Gloria” e il “Sanctus” della Missa de Angelis nella variazione polifonica di Wolfram Menschick, il “Lodate Dio” di Bach, l’ “O Salutaris Hostia” del maestro mons. Lorenzo Perosi e, a conclusione, il “Vegnit a Cene” di Francesco Frangiacomo.
Al termine della Celebrazione Eucaristica ci sarà un momento di convivialità e ristoro presso la Sala Parrocchiale con quanto vorrà essere condiviso dai partecipanti per salutarsi all’insegna della fraternità e dell’amicizia in attesa della prossima edizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *