Alberto Angela ad Aquileia

Alberto Angela ritorna in regione per l’Aquileia film festival. Si svolgerà dal 26 luglio l’edizione 2017 dell’Aquileia Film Festival edizione legata alla mostra “Volti di Palmira ad Aquileia” e che vuole esplorare da diverse prospettive, attraverso film e interviste con esperti, il tema del patrimonio culturale e dell’archeologia ferita. E tra gli ospiti è prevista anche la presenza di Alberto Angela che ritorna in regione, dopo che era stato ospite dell’ultima edizione di èStoria a Gorizia, per una conversazione a tutto tondo sul nostro patrimonio culturale venerdì 28 luglio. In programma anche altri incontri con studiosi e grandi divulgatori scientifici condotti sempre dal direttore di Archeologia Viva Piero Pruneti: mercoledì 26 luglio sarà ospite l’archeologo Paolo Matthiae, scopritore della città di Ebla con cui parleremo di Palmira, giovedì 27 luglio Giuliano Volpe, professore ordinario di archeologia all’Università di Foggia e presidente del Consiglio Superiore ‘Beni culturali e paesaggistici’ del MiBACT. Momenti clou delle serate dal 26 al 29 luglio saranno le proiezioni in piazza Capitolo di sei documentari scelti tra i capolavori della produzione internazionale a tema archeologico, storico, etnologico. Alla fine sarà il pubblico a decretare il vincitore del Premio Aquileia che consiste in un pregiato mosaico realizzato dalla Scuola Mosaicisti del Friuli. Nell’intervallo tra i film, davanti al battistero si svolgeranno conversazioni con studiosi, scrittori e grandi divulgatori scientifici per far scoprire al pubblico la bellezza del sapere con un linguaggio semplice e accattivante. L’ingresso alla manifestazione è gratuito e, in caso di pioggia, le proiezioni si svolgeranno nella Sala Romana affacciata su piazza Capitolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Le opinioni dei lettori su "Alberto Angela ad Aquileia"

  1. Alberto sei il nostro orgoglio italiano! Rendici fieri ed orgogliosi di te! Il tuo entusiasmo lo trasmetti anche a noi, in tutto ciò che fai. Non ti risparmi mai e il tuo animo divulgatore ha la meglio anche in una semplice intervista o anticipazione. Sempre Grande Alberto e il tuo prezioso e appassionato impegno che ci doni, tesoro inestimabile: divulgazione del Sapere, della nostra Storia, della Cultura, dell’Arte con infinita Passione e Amore per essa!! Esempio e onore del nostro Paese, Grazie ! Ti amiamo tanto . Ti voglio bene! Forza Alberto! Bravo e bello … come sempre!!! Con i racconti, con le storie, con i suoi programmi televisivi dell’egregio Signore s’imparano e si conoscono tante cose, si scopre ciò che non si conosce lo si vede, lo si ascolta sotto un altro aspetto ed un altro punto di vista. Ce la tendenza ad essere ignoranti, a deturpare e a non apprezzare le persone e le cose che ci circondano. Ciò Lui ce le fà amare, conoscere, apprezzare. Lui è un personaggio che vale 100, 1000, è unico, è raro, è un tesoro di valore inestimabile, è una parte del nostro patrimonio culturale da difendere, che non ha prezzo, non ha età, è positivo. Per me è tutt’ora, è stato, sarà, rimarrà e rimane sempre il migliore di tutti. Continuiamo a credere in Lui come farò e faccio io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *